San Pietroburgo

 SAN PIETROBURGO CAPITALE DELL’IMPERO RUSSO

La città di S. Pietroburgo, capitale dell’Impero Russo, personificazione di orgoglio e di gloria dello Stato Russo, fu fondata il 27 maggio 1703. La nascita della città era “simile ad un atto ardimentoso”. All’ostilità della “vecchia” Russia, Pietro I riorganizzò l’amministrazione del potere, affidandola alla giovane generazione pronta a prestargli il servizio dignitoso, a dargli il solido appoggio e a valutare l’importanza delle sue imprese. San Pietroburgo diventa simbolo della nuova tappa nella storia russa e dello slanciarsi delle nuove e grandiose idee. Lanciando la sfida alla natura, l’imperatore decise di creare sulla terra paludosa e malsicura, come se fosse intrecciata di nebbia, il “Paradiso” alla russa. S. Pietroburgo è una città “più strana e diversa dalle altre città russe”. E’ un organismo particolare con una spiccata individualità che possiede un’anima delicata e complicata e che vive la sua vita misteriosa e piena di drammaticità. Nessuna delle città russe si ammanta di tante leggende e miti come S. Pietroburgo. Nessuna delle città russe fin dal giorno della nascita ha provocato dei sentimenti tanto contraddittori – chi la amava, chi la odiava, chi cantava glorie, chi la malediceva, ma nessuno rimaneva indifferente all’aspetto artistico così grandioso e unico.

GRAND HOTEL EUROPE

Un soggiorno Imperiale
4 giorni / 3 notti

Prestigioso hotel, un tempo punto di ritrovo di artisti russi ed europei, andrete alla scoperta delle meraviglie della città imperiale di Pietro il Grande.
Disegnato dall’architetto italiano Carlo Rossi, il Grand Hotel di San Pietroburgo, nell’800, ha ospitato il meglio dell’aristocrazia, degli artisti e degli scrittori europei. Abbandonato durante l’austero periodo comunista, ha infine ritrovato il suo prestigio dopo un’attenta ristrutturazione durata 10 anni. La facciata ha nuovamente gli stucchi e gli ori scintillanti, i saloni sfoggiano il magnifico mobilio art déco e le ampie camere decorate con tonalità pastello, regalano la calda atmosfera dei palazzi di altri tempi, con i loro antichi parquet, i soffici piumini e le comode poltrone… Tutti ciò fa del Grand Hotel Europe un punto di partenza ideale per scoprire la magnifica città di Pietro il Grande. Idealmente situato nel cuore della città vecchia, non lontano dalle rive della Neva e dalla Prospettiva Nevski, permette di raggiungere a piedi i principali tesori della città. La fortezza di Pietro e Paolo, edificata nel 1703, che segnò la nascita della città, la casa di Pushkin con il tavolo di lavoro originale delle scrittore e la sua biblioteca ricca di oltre 4.500 opere, i ponti, con gli immensi archi che attraversano la Neva, e la chiesa di San Nicola dei marinai, con la facciata bianca e blu, le cupole dorate e la sorprendente architettura interna con due piani: il piano basso per l’inverno, il piano alto per l’estate. Gli amanti dell’arte non perderanno l’occasione di visitare il museo dell’Ermitage che, con i suoi tre milioni di opere d’arte, è il secondo museo al mondo. Gli appassionati di opera e danza, scopriranno la bellezza degli spettacoli del Teatro Mariinskij che riflettono lo splendore dei balletti russi di altri tempi. Dopo lo spettacolo, appuntamento al Caviar Bar del Grand Hotel Europe per una magnifica cena russa: salmone allo zafferano, koulibiak di frutti di mare… il tutto in una delle atmosfere più calde.

1° giorno, 14 giugno 2007: Italia/San Pietroburgo
Alle ore 8,30 ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa, terminal 1, area gruppi con nostro accompagnatore, consegna dei documenti di viaggio. Disbrigo delle formalità doganali e partenza alle ore 10,50 con volo di linea Alitalia per San Pietroburgo. Arrivo a San Pietroburgo alle ore 16,20 locali, incontro con la guida locale parlante italiano e bus privato per il trasferimento alGrand Hotel Europe Orient Express (5 stelle lusso) della catena “The Leading Hotels”. Durante il trasferimento la nostra guida darà un ‘idea generale della città, passando attraverso la principale arteria chiamata Nevsky Prospect., fermandoci lungo il percorso per un welcome drink “alla cosacca”, Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate. In serata trasferimento privato al Ristorante“Restoran” Un ristorante tranquillo ed in stile, disegnato durante lo spirito di Pietro il Grande, potrebbe sembrare un pò modesto… semplice… ma realmente e’ ” una semplice bellezza”; un luogo molto attraente, con buona atmosfera, luce e design. Cena a buffet. Rientro nella tarda serata in Hotel. Pernottamento.

2° giorno, 15 giugno 2007: San Pietroburgo
Prima colazione a Buffet. Dopo colazione partenza con guida e bus privati per la visita guidata dedicata a “Caterina La Seconda o La Grande”. Questo tour è dedicato ad una delle più conosciute e famose donne nella storia della Russia. La corte di Caterina era estremamente lussuosa ed ella fu la prima a trasferirsi nel Palazzo d’Inverno. Caterina iniziò una collezione d’arte che divenne poi la famosa collezione Hermitage conosciuta in tutto il mondo. Durante la visita, a sorpresa apparizione di un personaggio d’ “epoca” che saluterà ed intratterrà gli ospiti. Sosta per il pranzo presso ilRistorante “Backstage” , vicino al Mariinsky Opera House. Il ristorante appartiene all’antica concezione del teatro, un antico piano ricorda le immagini di Tatyana Larina nell’Opera Eugene Onegin e Liza nel “Queen of Spades”. Al termine proseguimento e termine della visita al Museo dell’Hermitage. Rientro in Hotel. Breve tempo per relax. In serata partenza con bus privato per la cena Presso il Ristorante Hermitage, vicino al Museo. La sua location, la sua cucina e la sua unica atmosfera attraggono per la raffinatezza ed originalità. Al termine della cena rientro in hotel. Pernottamento.

3° giorno, 16 giugno 2007: San Pietroburgo
Prima colazione a Buffet. Dopo colazione partenza con guida e bus privati per l’imbarco; proseguimento con l’aliscafo per raggiungere il Palazzo Peterhoff. Visita guidata al famoso Palazzo Peterhoff e al suo Parco, considerato come la “Versailles del Nord”. Fondato da Pietro il Grande all’inizio del 18° secolo con l’unico scopo di superare la bellezza della Versailles francese! Il palazzo Grande fu costruito in stile barocco per Caterina La Prima, moglie di Pietro Il Grande. Il Palazzo Grande è famoso per la Grande Cascade di fontane su larghi gradini e balconi arricchiti da mosaici, 140 getti e fontane. La Grande Cascade si getta nel fiume artificiale che prosegue verso il mare. Altri piccoli palazzi si trovano nel parco basso e tra questi l’irripetibile “Monplaisir Palace ” in stile olandese. Il palazzo si trova vicino al mare proprio pochi metri dalla costa. Sosta per il pranzo nel Ristorante “Orangerie”, all’interno del Parco del Palazzo. Al termine rientro in hotel in pullman privato. In serata trasferimento con bus privato al Ristorante “Russian Ampire”, che si trova nel famoso Palazzo Stroganov, iniziato nel 14° secolo da Anika Stroganoff e continuato sotto Tsar Ivan il Terribile, e considerato oggigiorno uno dei più prestigiosi palzzi storici della città. Qui verrà servita la Cena di Gala. Rientro in hotel al termine della cena. Pernottamento.

4° giorno, 17 giugno 2007: San Pietroburgo/Italia
Prima colazione a Buffet. Dopo colazione partenza con guida e bus privati per la visita guidata aPushkin, caratteristico Tsar’s village, uno dei più famosi sobborghi di San Pietroburgo. I suoi giardini e parchi furono scolpiti e disegnati dai più famosi giardinieri. I suoi palazzi e padiglioni furono costruiti dai più grandi architetti, decoratori e scultori di Russia. La grande ed unica collezione di arte fu raccolta nel Palazzo di Caterina, il grandioso edificio che si estende oltre 300 metri divenne il centro dell’intero palazzo e del complesso del parco. Nel 1937 il sobborgo fu rinominato dopo Alexander Pushkin. Sosta per il pranzo presso il Ristorante “Podvorie“. Stile Dacha è situato presso una zona verde di Pavlovsk. Costruito nelle migliori tradizioni dell’architettura in legno russa, con pareti ricoperte da pannelli incisi in legno. Al termine del pranzo trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Alitalia in partenza per l’Italia alle ore 17,10 . Arrivo a Milano Malpensa alle ore 18,45 locali; recupero